Contributo di K&I all’High-Level Segment del Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite (UN-ECOSOC)

L’ultima riunione annuale dell’High-Level Segment (HLS) dell’UN-ECOSOC si è tenuta dal 13 al 18 luglio 2022 e ha avuto per tema “Building back better from the coronavirus disease (COVID-19) while advancing the full implementation of the 2030 Agenda for Sustainable Development”. In qualità di organismo in Statuto Consultivo Speciale presso l’UN-ECOSOC, K&I ha preparato, anche sulla base dell’esperienza maturata nell’ambito del progetto Resistiré, un contributo scritto che è stato recepito dalle Nazioni Unite fra i documenti di questa riunione. Il contributo di K&I è disponibile in italiano qui, a pagina 105.

Conoscenza e Innovazione si propone, quale obiettivo principale, di contribuire, attraverso la propria attività di ricerca di base e applicata, allo sviluppo di nuova conoscenza sulle società contemporanee e sulle loro trasformazioni, promuovendo un complessivo rafforzamento delle capacità delle scienze sociali di interpretare i processi di cambiamento in corso, di coglierne le linee evolutive e di esplorare le opzioni e gli strumenti a disposizione per una loro gestione efficace.

Conoscenza e Innovazione nasce dalla volontà di un gruppo di sociologi e di ricercatori sociali, di proseguire un programma di ricerca sull’evoluzione e il governo della società iniziato già alla fine degli anni ’70 (più informazioni sulla pagina Attività).

Le attività di Conoscenza e Innovazione si sviluppano in Italia, in Europa e al livello internazionale toccando, in un’ottica interdisciplinare, tutti i differenti piani della ricerca sociale, vale a dire quello epistemologico, quello teorico e quello metodologico.

Conoscenza e Innovazione è inoltre impegnata in ambiti contigui alla ricerca, quali la formazione e il capacity building, il networking e la comunicazione scientifica, la valutazione e l’assistenza tecnica, la consulenza e il supporto allo sviluppo di politiche pubbliche.

Nel luglio 2018 Conoscenza e Innovazione ottiene lo Statuto Consultivo Speciale dal Consiglio Economico e Sociale (ECOSOC) delle Nazioni Unite.