Warning: A non-numeric value encountered in /home/knowle66/public_html/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5806

Fostering Improved Training Tools for Responsible Research and Innovation (FIT4RRI)

Progetto finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma Horizon 2020 Ricerca e Innovazione
Grant Agreement n. 741477
Durata: 36 mesi
Data di avvio: 1/05/2017
Il sito ufficiale del progetto

Il progetto intende favorire la diffusione di pratiche e approcci orientati alla Responsible Research and Innovation (RRI) e alla Open Science (OS) tra le organizzazioni di ricerca europee. Il suo obiettivo principale è quello di identificare i principali fattori che ostacolano o rallentano la diffusione della RRI e della OS e di sviluppare nuove strategie e nuovi strumenti in grado di affrontarli efficacemente.

Il progetto comprende tre componenti: una componente analitica, una sperimentale e una operativa.

La componente analitica è volta a comprendere lo stato di sviluppo della RRI e della OS nelle organizzazioni di ricerca europee, con particolare riferimento alle tendenze generali, agli ostacoli, ai fattori chiave e alle esperienze realizzate in questo settore. Alcune specifiche azioni saranno rivolte a comprendere le differenze tra contesti nazionali e tra differenti settori di ricerca.

Nel contesto della componente sperimentale, saranno realizzati quattro esperimenti in altrettanti organizzazioni di ricerca volti all’applicazione di alcuni degli orientamenti emersi dalla componente analitica. Gli esperimenti riguarderanno diversi ambiti di ricerca (energia, fotonica, scienze dei materiali e data mining) e saranno organizzati secondo una struttura comune, in modo da produrre risultati comparabili.

La componente operativa si focalizzerà sullo sviluppo di strumenti pratici che possano favorire l’attivazione di processi di cambiamento istituzionale orientati alla RRI, facendo leva sui risultati delle componenti precedenti. Da un lato, saranno predisposti e applicati nuovi strumenti di formazione al fine di migliorare la qualità e l’impatto dell’offerta formativa esistente. Dall’altro lato, verranno definite e rese disponibili sul web alcune linee guida (Guidelines on the governance setting of RRI) per sostenere le organizzazioni di ricerca nell’identificare e realizzare un proprio approccio alla RRI e alla OS.

Il progetto è realizzato da un consorzio di 13 organizzazioni di 9 paesi diversi, guidato dalla Università di Roma Sapienza.

Conoscenza e Innovazione è principalmente coinvolta nella componente analitica, attraverso la produzione di una vasta literature review sulla RRI e sulla OS e la conduzione di un benchmarking sulle strategie più efficaci per incardinare la RRI e la OS nelle organizzazioni di ricerca. Inoltre, nell’ambito della componente operativa, K&I sarà anche responsabile della progettazione e della stesura delle Guidelines on the governance setting of RRI.

Notizie

Revisione intermedia FIT4RRI e riunione dell’Assemblea generale

Il 16 ottobre 2018 su è svolta la riunione per la Mid-term Review del progetto FIT4RRI presso la sede della Research Executive Agency della Commissione Europea a Bruxelles, con la partecipazione dei responsabili dei work packages del Progetto FIT4RRI. Il 17 ottobre, si è poi tenuta una riunione dell’Assemblea Generale del progetto presso l’Ufficio di Bruxelles dell’Università La Sapienza. Oltre ai partner del progetto, hanno partecipato anche tre membri del Board of Advisors di FIT4RRI, vale a dire Ildiko Ipolyi (European Science Foundation), Markku Mattila (Università di Helsinki) e Marco Falzetti (APRE).

FIT4RRI alla Conferenza Annuale 2018 del S.NET

Luciano d’Andrea, leader del team di K&I nel progetto FIT4RRI, ha partecipato alla conferenza S.NET 2018, organizzata annualmente dalla Society for the Studies of New and Emerging Technologies (S.NET), tenutasi a Maastricht dal 25 al 27 giugno 2018. d’Andrea ha presentato un paper intitolato “L’anticipazione come processo sociale: analizzare la società per cogliere il futuro”, in gran parte basato sui risultati della Literature Review sui cambiamenti nella scienza e sulla RRI (Responsible Research and Innovation), svolta nell’ambito del WP1 del progetto FIT4RRI.

Riunione dell’Assemblea Generale del progetto FIT4RRI a Braga

L’Università del Minho ha ospitato a Braga (Portogallo), tra il 23 e il 25 maggio 2018, la riunione dell’Assemblea generale del progetto FIT4RRI. Il primo giorno è stato dedicato alla presentazione dei risultati del WP1 (guidato da K&I) e del WP2, che sono prossimi alla conclusione. Il secondo giorno, l’attenzione si è concentrata sul WP3 e sul WP4, rispettivamente dedicati alla conduzione di 4 esperimenti orientati verso la Responsible Research and Innovation (RRI) e allo sviluppo di strumenti di training più avanzati sulla RRI. Il terzo giorno è stato organizzato un workshop sugli strumenti di formazione sulla RRI dai quattro partner del progetto direttamente coinvolti nelle attività di training (l’Università di Minho, l’Open University, l’Università di Goettingen e Cienca Viva).

Conclusi i Context Tailoring Meeting

Nell’ambito del WP1, guidato da K&I, del progetto FIT4RRI, è stata realizzata, tra novembre 2017 e maggio 2018, una serie di Context Tailoring Meetings e di interviste in Finlandia, Grecia, Italia e Paesi Bassi. Il loro obiettivo principale è stato quello di contestualizzare i contenuti e le conclusioni della rassegna della letteratura, realizzata nell’ambito dello stesso WP, sulle trasformazioni che interessano la scienza e sui fattori che ostacolano la diffusione della RRI tra le organizzazioni di ricerca. Complessivamente sono state coinvolte 59 persone, tra cui ricercatori, membri del personale amministrativo di istituzioni universitarie nonché rappresentanti dell’industria, di organizzazioni della società civile e di entità governative.

Rapporto di benchmarking su RRI

Il 30 aprile 2018, K&I ha consegnato alla Commissione europea il Benchmarking Report, che rappresenta il secondo prodotto realizzato nell’ambito del WP1 del progetto. Il rapporto descrive i principali risultati dell’analisi delle esperienze incentrate sull’applicazione di strategie e di pratiche orientate alla RRI. L’analisi ha inizialmente interessato 302 esperienze. Dopo un processo di selezione, sono state identificate 42 esperienze avanzate e 18 di esse sono state studiate in profondità. In questo modo è stato possibile individuare 36 pratiche trasferibili (benchmark) che potrebbero essere utilizzate per incorporare la RRI negli istituti di ricerca.

Conferenza sull’anticipazione a Boston

Luciano d’Andrea, team leader per K&I nell’ambito del progetto FIT4RRI (Fostering Improved Training tools For Responsible Research and Innovation), ha partecipato alla conferenza internazionale “Grappling with the Future”, tenutasi a Boston dal 29 al 30 aprile 2018, organizzata dalla Harvard University e dalla University of Boston. Luciano d’Andrea ha presentato un paper dal titolo “Processi anticipatori e ricerca sociale: andare oltre una visione prescrittiva e orientata policy dell’anticipazione” in cui sono stati presentati i principali risultati che emergono dal WP1 (guidato da K&I) del progetto FIT4RRI.

Un “Sectoral workshop” organizzato a Roma

K&I, in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma, ha organizzato un “Sectoral workshop”, tenutosi a Roma il 23 febbraio 2018, nell’ambito del WP2 del progetto FIT4RRI, guidato dalla NTNU. Il workshop fa parte di una serie di cinque iniziative simili realizzate anche in Finlandia, Norvegia, Paesi Bassi e Portogallo. L’obiettivo dei workshop è quello di comprendere meglio gli aspetti di continuità e le differenze riguardo a come la RRI è realizzata, interpretata e percepita nei differenti settori di ricerca e nei vari contesti nazionali.

Una literature review sulla RRI

Un’ampia rassegna della letteratura è stata prodotta e consegnata alla Commissione Europea il 29 dicembre 2017 da K&I nell’ambito del progetto FIT4RRI (Fostering Improved Training tools For Responsible Research and Innovation). La rassegna affronta, da un lato, le trasformazioni che stanno interessando la scienza e, dall’altro, l’approccio della Responsible Research and Innovation (RRI), sia in termini teorici che in termini pratici, fornendo così una mappa dei punti critici connessi con la RRI che interpellano le organizzazioni di ricerca. La parte finale del documento è dedicata all’interpretazione dei principali risultati della rassegna della letteratura review e alla identificazione di orientamenti per la realizzazione degli esperimenti da realizzare nell’ambito del WP3.

Riunione dell’Assemblea Generale del progetto FIT4RRI a Trondheim

Il 9 novembre 2017 si è tenuta a Trondheim (Norvegia), presso la Norwegian University of Science and Technology, la riunione dell’Assemblea generale del progetto FIT4RRI (Fostering Improved Training tools For Responsible Research and Innovation). L’incontro ha avuto, quale obiettivo, quello di discutere dei risultati del progetto nel primo periodo di attività (maggio-novembre 2017) e di pianificare le attività previste tra dicembre 2017 e maggio 2018, quando si terrà un’altra riunione dell’Assemblea Generale a Braga (Portogallo).

Kick-off Meeting del progetto FIT4RRI

Il 12 e 13 giugno 2017 si è tenuto a Roma l’incontro di avvio (Kick-off Meeting) del progetto FIT4RRI (Fostering Improved Training tools For Responsible Research and Innovation), ospitato dall’Università Sapienza di Roma, coordinatore del progetto. Il primo giorno, dopo la presentazione da parte del project officer, Raluca Iagher, delle procedure di reporting e delle regole amministrative e finanziarie adottate dalla Commissione Europea, i sei work package in cui il progetto è organizzato sono stati presentati dai rispettivi responsabili. Successivamente, si è lasciato spazio per una discussione tra i partner e per la elezione dei membri del Board del progetto. Il secondo giorno è stato dedicato alla definizione delle procedure interne e alla discussione sui contenuti del progetto.

Conoscenza e Innovazione Srls

Via Guido Reni, 56, sc. B int. 18 - 00196 Roma
CF e P.IVA 13938821009
Numero Rea: RM 1484198
email: kisrls@knowledge-innovation.org