Warning: A non-numeric value encountered in /home/knowle66/public_html/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5806

I visiting professors

Nel corso del tempo, la Scuola di sociologia (così come le esperienze che l’hanno preceduta) ha svolto la propria attività in costante rapporto con la comunità scientifica europea e internazionale, coinvolgendo studiosi e ricercatori provenienti da aree disciplinari e campi di ricerca anche molto diversi tra loro. Dalla fine degli anni ’70 ad oggi, oltre a molti dei suoi ricercatori, numerosi studiosi di diversi campi disciplinari hanno collaborato con la Scuola o vi hanno insegnato. In particolare ricordiamo i principali visiting professors.

Per la sociologia:

Jeffrey Alexander, Filippo Barbano, Faruk Birtek, Edgar Borgatta, Giorgio Braga, Eleanor Brilliant, Tom Burns, Abram de Swaan, Marcello Fedele, Elke Koch-Weser, Johan Goudsblom, Nora Machado, Piotr Sztompka.

Per l’epistemologia delle scienze umane:

Paolo Ammassari, Sandro Bernardini, Hector-Neri Castañeda, Giuliano Di Bernardo, Rostislaw Kalinowski, Leszek Nowak, Patrick Suppes, Vladimir Vrecion.

Per i global studies:

Marcello Balbo, Ulf Hannerz, Jan. Nederveen Pieterse, Martha Schtaingart, Goran Therborn, Danny Wildemeersch.

Per i brain studies:

Eugene d’Aquili, Gian Luigi Gessa, Jacopo Meldolesi.

Per la psicologia e la psicoanalisi:

Annarita Calabrò, Alberto Damasio, Duccio Demetrio, Francesca Molfino, Alberto Oliverio, Giorgio Sassanelli.

Per i Science and Technology Studies:

Wiebe E. Bijker, Andrea Cerroni, Stefano Fantoni, Loet Leydesdorff, Emanuela Reale.

Per le scienze fisiche e le nano scienze:

Tiziano Cantalupi, Florestano Evangelisti, Giancarlo Ghirardi, Michio Kaku, Aldo Roveri.

Per le bioscienze e la paleontologia:

Roberto Argano, Umberto Nicosia, Giuseppe Novelli.

Per l’antropologia culturale:

George Balandier, Antonino Colajanni, Edward T. Hall, Ioan M. Lewis.

Per i development studies:

Miriam Campanella, Boahent Collins, Ram Kishan Gupta, Michael Leaf, Om Prakash Mathur, Deepa Narayan, Paolo Palazzi, Samantha Reynolds, Nadji Safir.

Per la qualità dei servizi sanitari:

K.Tina Donahue, Chris Peterson.

Per il knowledge management:

Patrick McLaurin, Laurence Prusak.

Per la storiografia:

Alberto Melloni, Renato Moro, George L. Mosse, Pietro Scoppola.

Per le scienze politiche:

Marina Comei, Umberto Cerroni, Williams P. Coleman, Giuseppe Cotturri, Giuliano Crifò, Ernesto D’Albergo, Carlo Donolo, Gianfranco Poggi, Massimo Rendina, Mario Tronti.

Per la filosofia:

Vincenzo Cappelletti, Walter Tocci, Danilo Zolo.

Per il diritto:

Francesco D’Onofrio, Luca Ferrajoli, Umberto Realfonzo, Federico Spantigati.

Per la statistica e la demografia:

Alain Desrosières.

Conoscenza e Innovazione

Scuola di Sociologia e di Ricerca Interdisciplinare
Via Guido Reni, 56, sc. B int. 18 - 00196 Roma
CF 97815510587
tel. +39-06-3200231
email: konoscenzaeinnovazione@gmail.com
info@knowledge-innovation.org