Constructing Healthcare Environments through Responsible Research Innovation & Entrepreneurship Strategies (CHERRIES)

Progetto finanziato dall’Unione Europea – Programma di ricerca e innovazione Horizon 2020
Grant Agreement: 872873
Durata: 36 mesi
Data di inizio: 1/01/2020
Il sito ufficiale del progetto
Il progetto CHERRIES è finalizzato a sostenere le politiche di ricerca e innovazione in ambito sanitario e la realizzazione di azioni pilota, attraverso il collegamento tra RRI, politiche sul versante della domanda (demand-side) e modelli di innovazione territoriale, tra cui quello della specializzazione intelligente (smart specialisation). Questo processo pilota di innovazione sarà implementato e sperimentato nei territori della Murcia (Spagna), di Örebro (Svezia) e della Repubblica di Cipro (Cipro).

Una attenzione particolare è dedicata alla politica di innovazione sul versante della domanda attraverso la formazione di stakeholders locali nei settori sanitari delle tre regioni al fine di identificare i fabbisogni all’interno delle loro organizzazioni. Per ogni regione sarà scelto un bisogno e sarà predisposto un bando per la ricerca di soluzioni a tale bisogno, a cui gli imprenditori sono invitati a partecipare presentando proposte personalizzate. In seguito alla selezione di 1 proposta di soluzione per ogni regione, CHERRIES finanzierà lo sviluppo di un pilot in cui gli imprenditori coinvolti avvieranno la co-creazione della soluzione proposta insieme ai rappresentanti (portatori) dei bisogni. Saranno inoltre affrontate le questioni della sostenibilità e della creazione del mercato di tali innovazioni.

Questi processi, i loro esiti e il contesto delle politiche nei quali gli esperimenti sono inseriti saranno mappati, monitorati e valutati e serviranno come base fattuale per la revisione delle politiche settoriali, delle strategie e degli strumenti di supporto all’innovazione. Pertanto CHERRIES coinvolgerà gli stakeholder degli ecosistemi territoriali nella definizione delle priorità in chiave partecipativa, nella articolazione dei bisogni e in processi di riflessione istituzionale. Tutto ciò servirà come elemento di partenza per approcci collettivi di condivisione delle responsabilità, orientati a creare ecosistemi territoriali di ricerca e innovazione (R&I) più aperti, maggiormente inclusivi e auto-sostenibili.

All’interno del progetto CHERRIES, K&I è responsabile delle attività di monitoraggio e di valutazione, finalizzate ad assicurare il raggiungimento degli impatti generali del progetto, così come ad accompagnare e a studiare i “policy experiments” e gli “innovation pilots”. K&I inoltre contribuirà al processo di riflessione sulla attuazione della RRI territoriale e sulle sue future potenzialità nel settore della salute e alla realizzazione delle attività di formazione degli stakeholders al livello territoriale sulla RRI e sui processi di articolazione dei bisogni.

Il consorzio CHERRIES è composto da 12 organizzazioni rinomate ed esperte nella realizzazione di progetti europei, rappresentanti di università, enti di ricerca, piccole e medie imprese, organizzazioni della società civile, istituzioni sanitarie incluso un ospedale privato, centri di impresa e di innovazione, autorità regionali, provenienti da sette paesi europei.
Se sei interessato agli sviluppi del progetto seguici su Twitter
Clicca qui per scaricare il flyer di presentazione di CHERRIES

Notizie

Online il terzo e il quarto numero della newsletter di CHERRIES

Dal 27 dicembre 2021 sono disponibili online il terzo e il quarto numero della newsletter del progetto CHERRIES. Il terzo numero presenta le attività svolte tra Ottobre e Novembre 2020 nel quadro del progetto tra cui la realizzazione dell’itinerario di webinars “Exploring Responsible Healthcare Ecosystems” e del Panel “Mission-driven Health Ecosystem” svolto nel corso della Conferenza EBN del 2020. Vengono, inoltre, presentati il lancio delle Calls for needs e la realizzazione di training workshops sulla RRI territoriale in ambito sanitario nelle tre regioni interessate dal progetto CHERRIES. Il quarto numero della newsletter riporta ulteriori approfondimenti sulla preparazione delle iniziative pilota al livello territoriale e presenta il progetto SeRRI (EU-Swafs 14), focalizzato sulla integrazione, al livello territoriale, tra RRI e Smart Specialisation Policy.
Per iscriversi alla newsletter di CHERRIES, clicca qui.

Al via le “calls for needs” del progetto CHERRIES

Nel mese di novembre sono state lanciate nei tre territori di Orebro (Svezia), Murcia (Spagna) e Cipro le “Calls for needs” (primo step dei RRI/Demand-driven pilots). Queste “Call for needs” sono finalizzate a raccogliere bisogni ancora non soddisfatti nel settore della salute, rispetto ai quali sviluppare soluzioni innovative responsabili e sostenibili. Il lancio delle “Call for needs” nelle tre regioni è stato accompagnato dalla realizzazione di workshops territoriali, training events, incontri bilaterali, specifiche campagne di disseminazione e di comunicazione via social media, finalizzate a coinvolgere, nel processo di identificazione dei bisogni, un ampio numero di stakeholders, attori chiave e cittadini del territorio. Le Call for needs rimarranno aperte per almeno 4 settimane. I bisogni raccolti saranno valutati da una Commissione di Selezione composta da esperti rappresentativi di differenti prospettive settoriali e territoriali. Il processo di selezione che porterà alla scelta di un “need” in ognuna delle tre regioni, si concluderà entro la prima parte del mese di dicembre 2020. Sulla base del “need” selezionato, ogni team sperimentale predisporrà e lancerà, tra gennaio e febbraio del 2021, una “Call for Solution” nella propria regione.
Maggiori informazioni sulle “Call for needs” nei tre territori, sono disponibili qui.

Training workshops regionali di CHERRIES

Durante la fase di preparazione delle tre sperimentazioni in Murcia (Spagna), in Orebro (Svezia) e a Cipro, tra Novembre e Dicembre 2000, i team locali hanno promosso (con il sostegno di K&I) la realizzazione di training workshops regionali finalizzati alla preparazione del sistema locale degli stakeholders territoriali, al loro coinvolgimento attivo nelle sperimentazioni e all’eventuale costituzione di coalizioni territoriali per la “Innovazione Aperta e Responsabile” in ambito sanitario. In ogni regione, il programma dei training workshop è stato adattato sulla base delle consuetudini locali e delle necessità organizzative. Nella Regione della Murcia il training workshop si è svolto in tre sessioni virtuali: il 28 ottobre, il 4 novembre e l’1 dicembre 2020. In quest’ultima sessione, sulla base di un contributo di Rosina Malagrida (responsabile del Living Lab for Health dell’IrsiCaixa e advisor del progetto CHERRIES), è stata promossa una riflessione specifica su RRI e system thinking per il management della complessità in ambito sanitario. Ad Orebro, dopo la realizzazione di una serie di eventi territoriali realizzati in presenza per la diffusione della “Call for needs”, il 19 Novembre 2020 si è tenuto un training workshop virtuale sulla RRI nel settore della salute. L’evento è stato finalizzato a stabilire connessioni tra diversi attori del sistema regionale dell’innovazione (Smart Specialisation Community, partnership dell’innovazione sociale, ecc.) e altri attori sociali. Nel corso dell’iniziativa, Claudia Colonnello (K&I) ha fornito un contributo finalizzato ad avviare una conversazione con i partecipanti sull’innovazione responsabile nella salute nel contesto della sperimentazione di Orebro e più in generale del progetto CHERRIES. Per quanto riguarda Cipro, le attività di training e di dialogo/riflessione sulla RRI nel settore della salute sono state avviate, in parallelo alla diffusione della “Call for needs”, attraverso la realizzazione di incontri bilaterali o con specifici gruppi di stakeholders, ma la realizzazione di una sessione di training sulla RRI avverrà probabilmente nei primi mesi del 2021.

Serie di webinars del progetto CHERRIES – Esplorando ecosistemi di salute responsabili in Europa

Il progetto CHERRIES organizza una serie di 4 webinar per esplorare alcuni aspetti che possono contribuire a formare un ecosistema regionale della salute responsabile, più inclusivo, accessibile e sostenibile. Questi i temi e i relatori dei quattro webinar:
• The role of need in open and user-led innovation approaches in healthcare – 22 Settembre 2020 (ore 15:30-16:30). Prof Wouter Boon (University of Utrecht) and Myriam Martin (TicBiomed)
• RRI practices in healthcare – 29 Settembre (14:30-15:30). Rosina Malgarida (IrisCaixa Barcelona) and Barbara Kieslinger (ZSI)
• The role of procurement in healthcare innovation – 06 ottobre 2020 (ore 14:30-15:30). Dr John Rigby (Bibliometica Ltd.) and Samuli Kauppinen (Oulu University Hospital)
• Regional innovation ecosystems for healthcare – 13 ottobre (ore 14:30-15:30). Gaston Heimeriks (University of Leiden – CWST) and Anett Ruszanov (ERRIN)
Per maggiori informazioni sui Webinars e per registrarsi, visita questa pagina.
Per essere aggiornato sulle attività di CHERRIES iscriviti alla newsletter del Progetto tramite questo link.

CHERRIES: la seconda assemblea generale diventa virtuale

Dal 16 al 18 giugno 2020 si è tenuta in modalità virtuale la seconda Assemblea Generale (AG) del progetto CHERRIES. Si è trattato di un’occasione per verificare lo stato di avanzamento del lavoro di tutti i Work Packages del progetto e, in particolare, del WP2 e del WP3, riguardanti rispettivamente, la mappatura degli stakeholder, delle politiche e dei tre ecosistemi sanitari territoriali (Cipro-CY, Örebro-SE e Murcia-ES), e le attività preparatorie delle sperimentazioni basate sulla RRI che saranno realizzate in tali territori.

In questo quadro, nel corso della seduta del 16 giugno Claudia Colonnello, team leader di Conoscenza e Innovazione, ha presentato il lavoro svolto per l’allestimento del CHERRIES Toolbox on RRI in Health (Task 3.1) e la preparazione dei workshop di formazione sulla RRI previsti nelle tre regioni nell’autunno 2020 (Task 3.2). Durante la sessione del 17 giugno, inoltre, K&I ha illustrato la versione provvisoria del Piano di Monitoraggio e Valutazione, sviluppato, nel quadro del WP6 e in particolare della Task 6.1, in collaborazione con l’Università di Leiden.

Avvio del progetto CHERRIES con il Kick-off Meeting di Vienna

Il 16 e il 17 gennaio 2020 si è tenuto a Vienna, organizzato dallo ZSI, il Kick-off Meeting, del progetto CHERRIES (Constructing Healthcare Environments through Responsible Research Innovation and Entrepreneurship Strategies). L’incontro ha permesso ai partner del consorzio provenienti dal Belgio, da Cipro, dall’Italia, dai Paesi Bassi, dalla Spagna e dalla Svezia di incontrarsi per la prima volta e di confrontarsi sulle modalità di lavoro e sul contributo di ciascuno al progetto. Cristina Marcone, Project´s Officer dell’Agenzia Esecutiva di Ricerca della Commissione Europa, nella sua presentazione iniziale nel dare il benvenuto ai partecipanti ha sottolineato il ruolo di CHERRIES nel contesto del programma Horizon 2020.
Alla sua presentazione, è seguita la illustrazione e discussione dei Work-package nei quali si articola il progetto. Obiettivo dell’incontro è stato quello di fornire a tutti i partner una comprensione profonda degli obiettivi e delle interconnessioni del progetto, in modo da assicurarne l’avvio e l’inizio delle attività previste nel primo anno nel modo più veloce e migliore possibile.